Tappa 15 - Spormaggiore - Silandro

Start Checkpoint
Punto di Controllo Arrivo
Km Parziali
1460 km
Km Tappa
111 km
Dislivello Parziale
19187 m
Dislivello Tappa
2009 m
Il Percorso

Tappa difficoltosa
Da Spormaggiore  5 km di discesa sino ad incontrare la SS 43 della Valle di Non. Alla rotatoria prendere direzione Vigo di Non per evitare la SS.  Procedere su strada comunale sino a Taio. Qualche km sulla SS 43 sino a Malgolo per poi prendere la ciclabile sino a Fondo.
Da qui inizia la salita al Passo Palade a mt 1518. Lunga discesa verso Merano. Lungo la ciclabile della Val Venosta, che costeggia in gran parte l’Adige, si arriva a Silandro  ed al laghetto di Brugg, sede del controllo e ristoro. 

 

Altimetrie Salite
I Luoghi

Da Spormaggiore sull’altopiano della Paganella si scende verso la Val di Non che conta 38 comuni ed é costituita da un ampio altopiano, attraversato dal torrente Noce. A Dermulo, all'altezza del lago Santa Giustina, prendere in direzione della parte più settentrionale della valle sino a Fondo. Passaggio dalla Val di Non all’Alto Adige attraverso il  valico alpino di Passo Palade.  Dopo il passo, a fondovalle si arriva a Merano, crocevia  di quattro importanti valli: la Val Passiria, Val d’Adige, Val d’Ultimo e la Val Venosta, collegamento con  l’Austria attraverso il Passo Resia. Il fiume Adige accompagna il percorso sino a Silandro.